<data:blog.pageTitle/> Video highlights football calcio serie a champions league bundesliga premier league liga formula 1 moto gp & more

domenica 24 agosto 2008

VIDEO: MAX MOSLEY NELL'ORGIA NAZISTA

Da www.repubblica.it

Giochi pericolosi per Max Mosley. Il presidente della Federazione Internazionale dell'Automobile (Fia) appare in un video sadomaso di cinque ore: gioca a fare il comandante nazista che infligge torture ad alcune donne, vestite con tute a strisce bianche e nere che ricordano molto quelle usate dai detenuti ebrei nei campi di concentramento. Per News of the world è il colpo dell'anno. Mosley è sicuramente uno dei personaggi più potenti dello sport mondiale. E' molto difficile che dopo questa vicenda riesca a conservare la sua carica.

In alcuni estratti del filmato diffuso dal tabloid, Mosley, 67 anni, dà ordini in tedesco a due ragazze e conta le frustate inflitte mentre altre donne, vestite con uniformi che ricordano quelle dell'esercito nazista, osservano in silenzio. Prima di infierire sulle giovani, il numero uno della Fia, si sottopone allo stesso trattamento. Nudo, si fa ispezionare i genitali da una donna-kapò, esaminare i capelli (per vedere se ha i pidocchi), poi, legato con le catene alla panca della tortura, chiede pietà mentre la finta guardia gli frusta il sedere.

Al termine dell'orgia, racconta poi il 'News of the World', le cinque 'escort', festeggiano brindando, mentre Mosley si riveste e ricompone prima di lasciare soddisfatto l'appartamento.

Il boss della Fia è il quarto figlio di sir Oswald Mosley, fondatore del British Union of fascists, una formazione politica di estrema destra che negli anni Trenta fu alleata del partito di Benito Mussolini. Sir Mosley, morto nel 1980, fu anche amico personale di Adolf Hitler e Joseph Goebbels (nella cui casa si celebrarono le sue seconde nozze). Il 23 maggio del 1940 fu arrestato e condannato, insieme alla moglie Diana Mitford, a tre anni di carcere. Max nacque durante il periodo di reclusione della coppia.

67 anni, sposato e con due figli adulti, Mosley viene descritto dal 'News of the World' come un "pervertito sessuale sadomasochista". Sede dell'orgia nazista un lussuoso appartamento nel quartiere londinese di Chelsea, a pochi passi dall'abitazione dell'apparentemente integerrimo presidente della Fia, che in pubblico ha preso le distanze dalle ideologie naziste del padre. Recentemente ha fermamente condannato gli episodi di razzismo in Formula Uno contro il pilota di colore Hamilton.

Non è possibile fare previsioni sul futuro di Mosley, ma la sua permanenza al vertice della Formula 1 appare quantomeno in dubbio. Il presidente della Fa, tanto per fare un esempio, ha gestito tutta la vicenda della spy story Mclaren-Ferrari. Quale credibilità potrà avere adesso?

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento